Marsala pubblicati due avvisi: per i cittadini per ricevere il buono spesa, l’altro per aziende che forniranno la merce

IL COMUNE DI MARSALA HA PUBBLICATO DUE IMPORTANTI AVVISI CHE RIGUARDANO AIUTI ALLE FAMIGLIE DISAGIATE E PER LE AZIENDE CHE POSSONO ACCETTARE IL BUONO SPESA. LE DOMANDE ENTRO IL 10 APRILE, L’EROGAZIONE 4 GIORNI DOPO LA SCADENZA.


Due importanti avvisi sono stati pubblicati dal Comune di Marsala a sostegno del tessuto sociale più debole della città: le famiglie economicamente disagiate. Entrambi sono online sul sito istituzionale. Qui di seguito l’oggetto e il link di riferimento.

AVVISO PER FAMIGLIE IN GRAVE DISAGIO ECONOMICO

1) ASSEGNAZIONE DI BONUS SPESA IN FAVORE DI PERSONE O FAMIGLIE IN CONDIZIONE DI DISAGIO ECONOMICO E SOCIALE CAUSATO DALL’ATTUALE SITUAZIONE EMERGENZIALE

Qui di seguito il link di riferimento:
http://www.comune.marsala.tp.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/29968

Potrà presentare la domanda un solo componente per nucleo familiare in condizione di assoluto e/o momentaneo disagio, privi della possibilità di approvvigionarsi di generi di prima necessità per gli effetti dell’epidemia da Covid-19. L’aiuto (una tantum), assegnato in bonus spesa per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità, avrà un valore che potrà variare da un minimo di €.200,00 ad un massimo di €.500,00 in relazione al numero delle istanze pervenute al Comune entro il primo termine di scadenza del presente avviso fissato nel giorno 10 del mese di Aprile 2020.

I richiedenti potranno beneficiare dei seguenti aiuti:
A) buoni spesa utilizzabili per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità presso gli esercizi commerciali che saranno indicati dal Comune;
B) altre forme di aiuto per l’approvvigionamento di altri generi alimentari e/o prodotti di prima necessità.

AVVISO PER AZIENDE DISPONIBILI A FORNIRE MERCI

2) ACQUISIZIONE DISPONIBILITÀ DI OPERATORI ECONOMICI INTERESSATI A FORNIRE GENERI DI PRIMA NECESSITÀ AI CITTADINI IN CONDIZIONE DI FRAGILITÀ SOCIALE DURANTE L’EMERGENZA COVID – 19.

Qui di seguito il link di riferimento:
http://www.comune.marsala.tp.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/29969

L’invito è rivolto ad attività commerciali che devono fare istanza al comune per dichiarare di essere disponibili a fornire prodotti alimentari e di igiene per la casa e la persona o beni di prima necessità su presentazione di buoni spesa rilasciati dall’Ufficio Servizi sociali ai nuclei familiari che verranno ammessi al beneficio previsto dalla citata ordinanza. Il buono spesa potrà essere utilizzato solo ed esclusivamente per l’acquisto di generi alimentari e/o prodotti di prima necessità, compresi quelli in promozione, e precisamente:
• Prodotti Alimentari di base non elaborati
• Salute e cura della persona, ad esclusione di quelli di bellezza
• Pulizia e cura della casa
• Prodotti per la cura di bambini e neonati
• Prodotti di prima necessità
non è assolutamente spendibile per:
• alcolici (vino, birra e super alcolici vari);
• arredi e corredi per la casa (es. stoviglie etc.);
• tutti quei prodotti che non rientrano nei beni di prima necessità

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (5)
  • comment-avatar
    maria roncato 1 mese

    Buongiorno, ho fatto richiesta sia del pacco s9lidale che dei bonus spesa siamo in tre e mio marito dal 10 marzo non ha piu lavorato avendo la pizzeria dove lavora ridotto il personale in quanto il lavoro è diminuito percepiamo il reddito di cittadinanza 265€ solo ed escusivamente per pagare l’affitto. Ormai non avendo entrate ho difficoltá a continuare ad approvvigionarci.Ditemi perchè c’è chi ha giá ricevuto tutto avendo presentato la domanda dopo di me e noi perche è messo in regola dobbiamo ancora aspettare

  • comment-avatar
    Cittadinaindignata 1 mese

    Salve ho visto oggi fare la spesa con buoni che date a persone che in teoria hanno bisogno che compravano gamberoni, cioccolati e caramelle in tutto questo vorrei sapere dove è la necessità di queste individui??lamentandosi con le commesse perché non potevano passare birra e accessori per la casa. Per me i beni di prima necessità sono latte salsa uova pasta pane zucchero. Ma di che cosa parliamo e persone che davvero non possono permettersi nulla non entrano nei requisiti che indignazione.

    • comment-avatar

      Comprendo. La sua indignazione è pure la mia. I beni di lusso non dovrebbero passare alla cassa, senza gamberoni si vive lo stesso. È, purtroppo, una questione di intelligenza che tanti non hanno. Con l’equivalente di una confezione di gamberoni si potevano acquistare tanti altri beni, magari necessari.

  • comment-avatar
    Maurizio 1 mese

    Chiesto alimenti marsala non anno portato neanche kilo pasta grazie tutto comune

  • comment-avatar
    Schifato 2 mesi

    Marsala si distingue in tutto!!! L’ignoranza la fa da padrona. Quando tutti i comuni hanno dato già da giorni la possibilità ai più bisognosi di potere fare un po’ di spesa, marsala muore di fame con pacchi spesa irrisori deludenti e non ancora buoni spesa. La più terribile situazione di oggi è non potere comprare un simbolo dei e per i figli “l’uovo di Pasqua”. Marsala e governo ci vedremo tutti alle elezioni?????