Marsala, branco di cani randagi “aggredisce” un uomo

Un uomo ha rischiato di essere sbramato da un branco di cani randagi inferociti. E’ accaduto ieri sera a Marsala sulla via Oberdan, a ridosso dell’ex via Circonvallazione, oggi via Dante Alighieri. Qui, C. I., diffondiamo le sole iniziali, 50 anni stava facendo rientro a casa dopo la solita corsetta serale quando un branco di cani inferociti stavano per azzannarlo.

L’uomo fortunatamente ha trovato un ramo e facendo appello al proprio coraggio ha reagito andando incontro ai cani. Questo atteggiamento ha disorientato le bestie che, non trovandosi più davanti una preda facile, hanno preferito desistere e si sono allontanati. L’uomo, spaventato, ma contento di essere riuscito a tornare sano e salvo a casa ha diramato la notizia alla nostra testata con un messaggio accompagnato da tre foto scattate la mattina successiva. A lui è finita bene, ma la prossima volta che il branco attacca alla preda finirà bene come al signore di ieri sera? E se al posto di un uomo sano attaccano un anziano, o una donna, o un bambino… cosa potrebbe accadere?

L’uomo che ieri sera è riuscito a farla franca evidenzia nel suo messaggio che la zona di via Oberdan è oberata da gravi problemi. Seppure non li elenca ricordiamo che manca spesso l’illuminazione pubblica, le strade sono mal combinate, le aiuole sono piene di erbacce e come se non bastasse negli ultimi tempi si respirerebbe l’aria pesante di un agglomerato urbano in ginocchio. La situazione di degrado urbano è ben poca cosa rispetto a quanto altro avviene in luogo, non ultimo un serie di incendi di autovetture. La via Oberdan, come tante altre zone della città risente della scarsa presenza degli uomini delle Stato in luogo. E ciò starebbe generando situazioni illecite che non lasciano più dormire sogni tranquilli agli abitanti del quartiere

screenshot di messanger

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (1)
  • comment-avatar
    filippo 3 anni

    Sta diventando invivibile la zona, i bambini non possono più neanche passeggiare in bici, di notte un continuo abbaiare, senza contare poi gli insetti e altro che lasciano in giro. Per non contare, chi come me, ha una attività e la gente li vede nelle vicinanze del locale e ha paura persino a scendere. Poi, se invece porti il tuo cane in giro, rischi automaticamente di essere sbranato, però devi avere il cacchetto dietro, altrimenti i vigili ti fanno il verbale…. Parliamo invece di quello che riescono a fare con la spazzatura, come la devastano e la differenziano loro nessuno mai potrebbe fare meglio.