Marsala, un pranzo di beneficenza per aiutare la Tanzania

La 5a edizione del pranzo di beneficenza, che si terrà domenica 18 novembre alle 13.00, presso la sala ricevimenti Armony, ha lo scopo particolare di questo pranzo è raccogliere i fondi per la Tanzania, Paese flagellato dall’Aids che è la prima causa di morte nella fascia di popolazione fra i 15 e i 34 anni, la fascia maggiormente produttiva del paese.

Anche la disabilità è un problema molto diffuso. A chi nasce con una qualunque forma di disabilità si aggiungono coloro che vi incorrono a causa di traumi mai adeguatamente trattati. In Tanzania, la disabilità di un bambino è sinonimo di povertà, discriminazione e mancanza di opportunità, sia per il minore che per la famiglia. Povertà, barriere architettoniche e mancanza di servizi di sostegno, come se non bastasse, limitano al solo 1% dei disabili l’accesso alla scuola primaria.

Si corre il rischio di rimanere impotenti dinanzi a tanta sofferenza, ma nella città di Tanga, in Tanzania, l’Associazione Casa Famiglia Rosetta, ha trovato il coraggio di osare e sin dal 2005, presso la “Casa delle Speranze Mons. Cataldo Naro”, una struttura per bambini orfani ed ammalati di aids, ha istituito alcuni servizi destinati all’accoglienza di bambini e ragazzi sieropositivi e affetti da HIV, perché potessero non soltanto essere curati, ma anche accompagnati in un nuovo progetto di vita. I servizi sono anche destinati allo svolgimento di attività di prevenzione e di educazione alla salute. I bambini in situazione di sieropositività e/o di aids conclamato, vivono in una casa accogliente nella quale vengono assistiti nei loro bisogni materiali quotidiani, e seguiti sotto il profilo sanitario, terapeutico e di controllo e cura della malattia.

Nel corso di questi anni sono partiti, inoltre, anche altri servizi come “Casa Maria Rita” una casa famiglia per bambini con disabilità; “Casa Gabriele” il centro di riabilitazione neuro psicomotoria, il “Centro diurno” per bambini e ragazze con disabilità e il centro di formazione “Julius Nyerere”.

Sono diversi i volontari, alcuni partiti anche da Marsala che hanno vissuto fianco a fianco con questi bambini affinché fosse loro garantita la continuità di assistenza per la realizzazione del loro progetto di vita.

Per poter raccogliere dei fondi, grazie ai quali poter contribuire a costruire un futuro sereno e dignitoso a questi bambini, la Comunità “Santa Maria dei poveri di Marsala” ha organizzato la 5a edizione del pranzo di beneficenza che si terrà domenica 18 novembre alle 13.00, presso la sala ricevimenti Armony. Scopo particolare di questo pranzo è raccogliere i fondi per formare ed assumere personale tanzaniano per il centro di riabilitazione.

Per informazioni sulle modalità di adesione ci si può rivolgere a: Antonella Fici cell. 3491266936, Vittore Saladino cell. 3289736094, Cesare Mannino cell. 3927777547, Mario Tranchida cell. 3294914534. Stiamo facendo molto per questi bambini, ma ci serve tanto aiuto. Sito internet: www.casarosetta.it

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.