Marsala, arrestata badante rumena latitante da 5 anni

Arrestata  a Marsala la latitante rumena Niculina Soare di anni 48. La Polizia del locale Commissariato ha eseguito un mandato di arresto Europeo, per i reati di associazione per delinquere finalizzata alla truffa ed uso di atti falsi.

Il personale del Commissariato di P.S. di Marsala ha arrestato Niculina Soare, nei cui confronti era stato emesso, ben cinque anni addietro, un Mandato di Arresto Europeo dalle autorità rumene, per i reati di associazione per delinquere finalizzata alle truffe ed uso di atti falsi.

In particolare, a seguito di segnalazione pervenuta dalla Direzione Centrale della Polizia Criminale – Divisione S.I.RE.N.E., con la quale si notiziava dell’eventuale presenza della cittadina rumena in questo centro,  il personale dipendente poneva in essere mirati servizi orientati al rintraccio della medesima.

Tali mirati servizi creavano il giusto presupposto per addivenire alla certa individuazione  della ricercanda Niculina Soare che veniva bloccata a bordo della propria autovettura in questa via Edoardo Alagna e arrestata.

La Soare, dopo le formalità di rito, veniva associata presso la Casa Circondariale “Pagliarelli” di Palermo.

La Corte di Appello di Palermo – competente per materia, in attesa delle procedure di consegna della persona ricercata al Paese membro, in sede di convalida, disponeva nei confronti dell’arrestata, la misura degli arresti domiciliari.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.