Rapina in una abitazione, prima li legano e poi scappano con 40 mila euro a Custonaci

Fanno irruzione in un appartamento, immobilizzano tre persone legandole con scotch da imballaggio e dopo aver messo a soqquadro l’abitazione fuggono con un bottino di 40 mila.

E’ quanto accaduto a Custonaci, quando la scorsa notte, tra domenica e lunedì, tre energumeni hanno tenuto in ostaggio per alcune ore un intero nucleo familiare, fino a quando hanno trovato il denaro.

Una notte di terrore per una coppia di coniugi, lui 79 anni e lei 70, e il figlio di 45 anni, abitanti in una abitazione di via Firenze, a Custonaci

Sono stati immobilizzati da tre persone con il viso travisato, di corporatura robusta ma disarmati, costretti a rimanere bloccati in una sedia a cui sono stati legati con nastro adesivo da imballaggio. Le vittime non hanno provato a reagire e i ladri sono riusciti a portare a termine il colpo senza grosse difficoltà, allontanandosi con ben 40 mila euro.

L’allarme è stato lanciato poco dopo il furto da parte di un vicino di casa che ha telefonato ai carabinieri della locale Stazione.  Al momento della banda non si sa nulla. Le indagini sulla “strana” rapina, dirette dal comando della Compagnia Carabinieri di Alcamo, vanno in ogni direzione. Non è escluso che ad agire possa essere stata gente che conosceva bene le vittime, o una banda di professionisti “istruita” da un basista che era a conoscenza delle abitudini della famiglia di Custonaci.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.