Marsala, giovani in azione per pulire la città

Un gruppo di ragazzi, di età compresa fra i 17 ed i 19 anni, dedicano parte della sera a pulire la città dai rifiuti abbandonati dai vandali.

 

 

Dedicano parte della serata a ripulire Marsala dalla sporcizia. Sono Luca, Sofia, Gabriele, Marika, Andrea, Daniele… figli di questa terra, accomunati da una grande passione per la cura dell’ambiente. La loro è una encomiabile iniziativa perché nasce dal cuore. Ad animarli non vi sono “interessi” di nessun tipo, tanto meno strumentalizzazioni politiche a breve o lungo termine; nessuna Associazione o sigla sindacale. Sono giovani animati dalla buona volontà che cercano di migliorare le precarie condizioni in cui versa Marsala.

 

 

Sono studenti che dimostrano con i fatti di volere bene alla Città in cui vivono. Non amano la pubblicità, tant’è che abbiamo stentato per fotografarli. Non hanno voluto pubblicate le generalità complete. Hanno iniziato in sordina, lontani dai riflettori e senza alcun comunicato stampa “apripista”. Anche il luogo scelto è poco visibile, proprio dietro la recinzione dell’isola ecologica della zona del salato. E nessun pubblico amministratore in bella posa.

 

 

I ragazzi, di età compresa fra i 17 ed i 19 anni, muniti di guanti e sacchi, comprati con i propri risparmi, stanno bonificando la vasta area dove abbondano rifiuti di ogni genere. Decine di sacchi sono stati ammucchiati a ridosso della recinzione dell’isola ecologica. A fine “bonifica” i giovani ambientalisti chiederanno ad Energetikambiente di provvedere allo smaltimento dei rifiuti che hanno accuratamente selezionato e differenziato durante loro raccolta.

 

 

Questi ragazzi hanno deciso di dare un proprio contributo, pulendo un’area in cui vi sono abbandonati rifiuti di ogni genere, nel tentativo di stimolare i propri coetanei verso una nuova concezione del vivere meglio in una città più pulita. Si auspica che iniziative del genere possano essere “contagiose” e che gruppi spontanei di ragazzi e meno giovani passano abbondare in questo territorio che sta diventando sempre più una pattumiera.

 

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (1)
  • comment-avatar
    Antonella di giovanni 4 mesi

    Fiera di conoscerli tutti…tra questi mio figlio! Le cose belle vanno scritte,grazie per l articolo!