Eseguite tre misure cautelari, di cui due agli arresti domiciliari, a Trapani

Trapani: un arresto per evasione eseguito dai Carabinieri

Nei giorni scorsi i Carabinieri della Compagnia di Trapani,  hanno eseguito due ordinanze di sottoposizione alla detenzione domiciliare e una di aggravamento della misura degli arresti domiciliari con quella più afflittiva della custodia in carcere.

I Carabinieri hanno dato esecuzione a due ordinanze di sottoposizione alla detenzione domiciliare, emesse dal Tribunale di Sorveglianza di Palermo, a carico di Rosario Orlando, cl.66, nato a Erice per il reato di ricettazione, e Giuseppe Incarbona, cl.75, nato a Paceco, per il reato di attività di gestione di rifiuti non autorizzata.

Inoltre i carabinieri hanno tradotto in carcere Alberto Cangemi, trapanese, cl.71, già agli arresti domiciliari con l’accusa di evasione e minaccia a Pubblico Ufficiale. L’ uomo è stato raggiunto da una ordinanza di aggravamento della misura in atto con quella più afflittiva della custodia in carcere, così come disposto dal Tribunale di Trapani.

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (0)