Deteneva circa 80 grammi di hashish, arrestato a Trapani dai Carabinieri

Deteneva circa 80 grammi di hashish, arrestato a Trapani dai CarabinieriI Carabinieri della Sezione Radiomobile di Trapani, diretti dal Mar.Magg. Andrea CASTALDI,  hanno tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti Fabrizio Fedele, 32enne Trapanese, già noto alle Forze dell’Ordine per svariati precedenti specifici. Infatti, lo stesso, sottoposto agli arresti domiciliari proprio per reato in materia di stupefacenti, non più tardi del mese scorso, era ritornato a spacciare presso la sua abitazione.

L’andirivieni di giovani dall’abitazione del predetto, soprattutto in orario serale e gli inconfutabili movimenti, tipici degli acquirenti di stupefacenti, che arrivati in corrispondenza dell’abitazione del Fedele a bordo dei loro automezzi, scendevano il tempo necessario all’acquisto dello stupefacente per poi dileguarsi velocemente, non sono sfuggiti ai Carabinieri.

Venivano, dunque, approntati idonei sevizi di osservazione e controllo culminati nella perquisizione personale e domiciliare nel corso della quale i militari operanti hanno recuperato due pezzi di hascisc di gr 30,3 e gr 44,5, 4 dosi di hascisc del peso complessivo di circa 7 gr.  preconfezionate e pronte per essere immesse nel mercato, la somma di euro 150,00 divisa in tre banconote da 50 euro, un bilancino di precisone e 2 coltelli intrisi d’hascisc.

Il Fedele, data la palese reità per il reato di detenzione ai fini di spaccio, valutato il quantitativo di sostanza stupefacente detenuta di cui in parte suddivisa in dosi pronte allo spaccio ed i precedenti di polizia specifici in materia di sostanza stupefacenti, per cui risultava sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, veniva tratto in  arresto.

La presente è solo l’ultima di una serie di brillanti operazioni condotte dai Carabinieri nell’ambito di una più ampia attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ancora una volta i Carabinieri del Comando Provinciale invitano i cittadini a riferire situazioni anomale al 112 per avere una pronta risposta alle loro segnalazioni.

CATEGORIE
Condividi

Commenti

Wordpress (0)