Marsala, il Consiglio comunale dice no allo scioglimento di Marsala Schola e approva il Regolamento della Biblioteca

La seduta di apertura della nuova sessione di lavori consiliari a palazzo VII aprile si è aperta ieri con l’esame di due importanti atti deliberativi che hanno avuto destino diverso.

L’Assise Civica cittadina, presieduta da Enzo Sturiano, ha infatti respinto con 16 voti contrari, 5 astenuti e 5 favorevoli la proposta di delibera dell’Amministrazione per lo scioglimento dell’Istituzione “Marsala Schola” mentre ha approvato, dopo la formulazione di diversi emendamenti, il nuovo regolamento che disciplina il funzionamento della Biblioteca comunale con votazione all’unanimità, 26 SI su altrettanti votanti.

Al termine della votazione sulla delibera di scioglimento di  “Marsala Schola”, la consigliera Luigia Ingrassia ha presentato come prima firmataria, un atto d’indirizzo avente per oggetto “Fusione e razionalizzazione di Enti strumentali” (che si allega in copia),  approvato con 16 voti favorevoli e 1 contrario.

E sempre ieri sera il Consiglio, su proposta della consigliera Rosanna Genna, ha dapprima prelevato e successivamente approvato con 14 voti favorevoli, 1 contrario e uno astenuto, un atto d’indirizzo (punto 78) con il quale viene chiesto l’aumento del fondo incentivante per il Gruppo di Lavoro dell’Ufficio di Presidenza.

Il Consiglio comunale tornerà in aula martedì prossimo, 23 maggio, sempre alle ore 16,30 per l’esame degli altri punti iscritti all’od.g.

Leave a Reply

Your email address will not be published.