Un Piano per la Sicurezza e Legalità, Conferenza Stampa a Marsala del Sindaco

Un Piano per la Sicurezza e Legalità, Conferenza Stampa a Marsala del Sindaco

Conferenza stampa ieri mattina nell’atrio del Palazzo dei Pubblici Uffici sul tema scottante della pubblica sicurezza e sulla Legalità.

Vi hanno preso parte il Sindaco Massimo Grillo, l’assessore Donatella Ingardia, il segretario generale Andrea Giacalone e il comandante della Polizia Municipale Vincenzo Menfi. Nel corso dell’incontro sono state presentate le iniziative che verranno intraprese nell’ambito dell’indirizzo strategico relativo alla Sicurezza e alla Legalità a Marsala.

 

L’Amministrazione Grillo si è impegnata a gantire a breve tempo 4 misure atte a prevenire e contrastare comportamenti illeciti e rafforzare gli standard del mantenimento di una adeguata sicurezza in Città

“Scuole sicure”: adozione di misure specifiche per le scuole, quali i presidi di vigilanza e monitoraggio delle aree limitrofe per prevenire incidenti e garantire un ambiente educativo sicuro per gli studenti (entro 30 settembre 2024). L’intervento prevede anche l’impiego di 40 PUC proprio per rendere più sicure le scuole;

Attivazione di zona ZTL: nelle strade del centro storico (entro 20 agosto);

Potenziamento della video sorveglianza: implementazione degli apparati di videosorveglianza ambientale mediante acquisto/noleggio di circa 100 nuove telecamere da dislocare nelle zone maggiormente sensibili (31 dicembre 2024);

Accordo di Vicinato: individuazione di nuove modalità di collaborazione tra cittadini e Ente comune nell’ambito della sicurezza – prosecuzione del progetto (31 dicembre 2024).

 

La conferenza stampa è stata anche l’occasione per ribadire i risultati ottenuti in questi anni dall’amministrazione Grillo:

La maggiore presenza dell’esercito nelle nostre strade, con l’operazione “Strade sicure”, che prevede l’impiego sperimentale e temporaneo di un maggior numero  di unità militari a supporto delle Forze di polizia nelle zone delle città maggiormente interessate dalla movida e per le esigenze legate al fenomeno dell’immigrazione. Settimanalmente la Questura, che coordina questi servizi integrati, in accordo con le Forze dell’Ordine ed Esercito, individua le zone di maggiore interesse nelle quali garantire la presenza dell’esercito, sia nel centro storico che nelle contrade;

– l’aumento della video sorveglianza: sono state piazzate circa 70 nuove telecamere nelle zone di maggiore interesse

– l’impiego di Vigili Stagionali, 13 unità,  nei periodi e nelle zone in cui si registra maggiore afflusso turistico, oltre che per una importante opera di monitoraggio e prevenzione degli incendi estivi. I Vigili Stagionali sono stati inoltre occupati nel monitoraggio degli abbandoni illegali o dello stoccaggio non a norma dei rifiuti legati alle attività delle serre. Inoltre è da notare la progressione per altro personale comunale, 8 dipendenti, che assumeranno la qualifica di agente della Polizia Municipale.

– l’ordinanza del Sindaco Grillo per tutelare il decoro urbano e i luoghi di interesse culturale del centro storico. Un atto amministrativo che ha tenuto conto dei risultati di un sondaggio sul tema, proposto dall’Amministrazione alla cittadinanza.

– Il provvedimento ha visto applicare il divieto di vendita di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione e di esercizio in forma itinerante di attività commerciali di vendita e somministrazione su aree pubbliche di qualsiasi genere nelle vie e piazze del centro storico.

A questo si devono aggiungere gli importanti risultati ottenuto nel campo del decoro e della repressione dell’abbandono dei rifiuti per strada:

– individuazione e sequestro di diversi ettari di terreno adibiti a macro discariche abusive

– applicazione di oltre 1000 sanzioni a cittadini che non avevano ritirato il kit dei mastelli per la raccolta differenziata

– oltre 50 mezzi sequestrati a coloro chi gettano indiscriminatamente i rifiuti per strada.

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (0)
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: