Sventata truffa dalla Polizia ai danni di ignari cittadini

Grazie alla meticolosa attività di indagini svolta dal personale della Sezione Investigativa del Commissariato di Castelvetrano è stata individuata e sventata una truffa ai danni di diversi cittadini, i quali si erano ritrovati addebitati sui conti correnti degli acquisti di telefoni cellulari e attivazione di abbonamenti con gestori di telefonia mai richiesti.

Le indagini hanno permesso di individuare gli autori della truffa i quali, in concorso tra loro, utilizzando dati sensibili dei quali erano venuti in possesso in ragione dell’attività commerciale condotta da uno di essi, avevano acquistato apparecchi telefonici e attivati contratti di telefonia a danno di ben sedici ignari malcapitati.

L’attività delittuosa si è protratta per circa un anno, e ha visto come autori un 39enne, considerato l’ideatore, un 41enne, un 37enne e un 51enne. In esito all’attività di indagine, la Procura della Repubblica di Marsala ha contestato ai predetti i reati di truffa e sostituzione di persona.

Il risultato ottenuto con la predetta attività di indagine ha permesso la prevenzione di numerose truffe in ambito informatico, dimostrazione della pervicace azione dei poliziotti del Commissariato di Castelvetrano.

FONTE: CASTELVETRANONEWS.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.