Non resiste al fumo: donna arrestata per evasione, era uscita per comprare le sigarette

Non resiste al fumo: donna arrestata per evasione, era uscita per comprare le sigaretteUna pattuglia della Squadra Volanti del Commissariato di P.S. di Castelvetrano – nell’ambito di specifici servizi di prevenzione e controllo del territorio, finalizzati a reprimere i reati in genere – nel transitare presso la via Campobello di questo centro, notava tale Vincenza Corso, di anni 54, che si trovava lungo la strada piuttosto che presso la propria abitazione, ove la stessa avrebbe dovuto trovarsi poiché sottoposta alla pena della detenzione domiciliare. La stessa riferiva che si era allontanata dall’abitazione per recarsi in un tabacchino ed acquistare delle sigarette.

La donna, riconosciuta immediatamente dagli Agenti del Commissariato, veniva bloccata ed accompagnata presso il Commissariato di P.S. di Castelvetrano, dove veniva dichiarata in stato di arresto, perché responsabile del reato di evasione.

Nella mattinata del 10 dicembre 2018, il Giudice monocratico del Tribunale di Marsala, convalidava la legittimità dell’arresto operato dagli Agenti del Commissariato e la Vincenza Corso veniva risottoposta a scontare la pena della detenzione domiciliare

L’arresto di Vincenza Corso rappresenta il sesto arresto per evasione fatto dalla Squadra Volanti dall’inizio dell’anno, a dimostrazione della pervicace azione di controllo del territorio posta in essere dagli agenti del Commissariato.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.