Marsala Il 19 gennaio la Festa della Madonna della Cava chiude l’Anno Giubilare del 500º anniversario

Festa della Patrona di Marsala e del Corpo della Polizia Municipale della città

Con i festeggiamento in onore della Santa Patrona di Marsala, la Madonna della Cava, si conclude l’Anno Giubilare indetto per il 500° anniversario del ritrovamento dell’antico simulacro. Il programma che avrà inizio domani con la 2^ edizione del giubileo dei Bambini, si protrarrà fino prossimo 19 gennaio, giorno della ricorrenza di Maria Santissima della Cava, patrona principale per atto notarile della Città e del Corpo della polizia Municipale.

In programma vi sono incontri culturali, una mostra degli ori della Madonna, la collocazione di una lapide celebrativa dell’evento, la dedicazione dell’altare e diverse celebrazioni eucaristiche presieduta da Vescovi siciliani. Il programma è stato  presentato oggi dal Sindaco, Alberto di Girolamo, dall’Arciprete, don Marco Renda, dal rettore del Santuario di Maria Santissima della Cava, Don Giacomo Putaggio e dal comandante della polizia Municipale, Michela Cupini.

Il Giubileo, secondo quanto illustrato in conferenza stampa, si concluderà con la tradizionale Processione del simulacro, con la Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi, Monsignor Domenico Mogavero e con i giochi pirotecnici in piazza Porticella.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.