Marsala: ieri seduta aperta di Consiglio Comunale sulla disabilità

Marsala: ieri seduta aperta di Consiglio Comunale sulla disabilitàSeduta aperta di Consiglio comunale ieri pomeriggio a Marsala. E’ stata indetta dal presidente Enzo Sturiano su specifica richiesta della consigliera Letizia Arcara, presidente della Commissione Affari Sociali di Palazzo VII Aprile.

La seduta è stata caratterizzata da tutta una serie di interventi dai quali è emerso che occorre presto avere la figura del Garante del Disabile e che a queste persone si deve guardare tutti e 365 giorni dell’anno e non solamente in circostanze particolari come è il 3 dicembre.

Polemico è stato Vittorio Alfieri, un uomo che a seguito di un incidente stradale è costretto a vivere sulla sedia a rotelle. Alfieri ha parlato di seduta del Consiglio, quella di ieri, in cui si fa “retorica”.

Diversi ed articolati gli interventi istituzionali a cominciare dalla stessa Letizia Arcara che ha reiterato l’esigenza che i disabili devono essere pienamente integrati nella società e non debbono sentirsi esclusi. E di lavoro e di opere in favore dei disabili ha parlato il Sindaco Alberto Di Girolamo che ha evidenziato come l’Amministrazione sta  intervenendo per abbattere le barriere architettoniche.

Del grande interesse avuto in favore di chi convive con la disabilità ha, invece parlato l’Assessore alle Politiche sociali Clara Ruggieri, enunciando peraltro tutta una serie di iniziative poste in essere dall’Amministrazione. L’esigenza del Garante del disabile è stata sottolineata da Vittoriano De Simone, responsabile del Distretto Sanitario Marsala-Petrosino che ha anche evidenziato che a Marsala le persone fragili sono circa 6000; mentre Francesco Lo Trovato, presidente dell’Aias, ha raccontato la sua esperienza ultra quarantennale in favore di chi è affetto da disabilità.

Ad intervenire sono stati anche Enza Maria Mauceri, assistente sociale dell’Asp, Peppe Sturiano (presidente di un’Associazione in favore dei disabili), Salvatore Petitto, e i consiglieri comunali Linda Licari, Giusy Piccione e Flavio Coppola. Il Presidente Sturiano, intervenuto anche lui nel corso dei lavori, ha fatto presente che vi sono ben 26 milioni a favore del contrasto alla disabilità e che queste persone non devono sentirsi ghettizzate ma perfettamente integrate nella nostra società.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.