“Li impiccheremo tutti”, minacce al canile di Partinico

Intimidazione alla Onlus di Partinico che gestisce il ritrovo per cani: “avete una settimana”

I volontari del canile rifugio di Partinico sono stati destinatari di minacce. Nel pomeriggio è comparso un cartello con la scritta: ‘Vi diamo 1 settimana per levare sti maledetti cani. Poi li troverete impiccati uno a uno. Merde di volontari’.

All’interno della struttura sono ospitati 20 cuccioli”. Lo segnala la onlus Animalisti Italiani che “esprime solidarietà e vicinanza a tutti i volontari”. “Non possiamo far finta di nulla – aggiunge la onlus – presenteremo un esposto contro ignoti. La violenza contro chi non può difendersi non ci lascia indifferenti.

Le condizioni in cui si trovano ad operare i volontari del sud d’Italia sono al limite della esasperazione”. “Questi messaggi intimidatori di stampo mafioso – conclude la onlus – non ci devono intimidire, troveremo la forza di restare uniti per fronteggiare questi rigurgiti di intolleranza che non ci appartengo. Noi difendiamo la vita in tutte le sue forme”.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.