Lavoro: le Poste Italiane assumono portalettere nel 2018

Nuova opportunità di lavoro le Poste avviano un recruiting per postini: le candidature degli aspiranti portalettere scadono il 3 gennaio 2018.

La nuova ricerca è rivolta a giovani diplomati in tutta Italia ma ovviamente potranno partecipare anche i laureati, compresi quelli con lauree triennali.

L’ultimo avviso di candidatura c’era stato appena due mesi fa. Ora l’azienda apre a nuove selezioni per diplomati. La figura professionale ricercata è sempre quella del portalettere. Le assunzioni avverranno in tutta Italia con contratto a tempo determinato a decorrere da gennaio 2018, in relazione alle specifiche esigenze aziendali sia in termini numerici che di durata.

Inoltre potrà ricandidarsi anche chi ha aderito ad un precedente avviso senza essere stato contattato. L’avvio dell’iter di selezione viene anticipato da una telefonata delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane e potrà avvenire secondo due modalità:

1. convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test di ragionamento logico

2. una mail all’indirizzo di posta elettronica del candidato che conterrà l’indirizzo internet a cui collegarsi per effettuare il test e tutte le spiegazioni necessarie per il suo svolgimento.

Requisiti

Per partecipare alla campagna di recruiting e candidarsi come futuri portalettere è necessario essere in possesso di alcuni specifici requisiti:

  • aver conseguito il diploma con votazione minima 70/100 o la laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110;
  • possedere la patente per la guida del motomezzo aziendale;
  • essere in possesso del patentino del bilinguismo (solo per i candidati nella Provincia di Bolzano).

I candidati possono indicare una sola area territoriale di preferenza tra quelle segnalate nell’annuncio.

Selezione

Il primo step della selezione prevede l’invio del proprio CV attraverso il sito ufficiale di Poste Italiane. Seguirà una telefonata da parte delle Risorse Umane Territoriali di Poste italiane con la convocazione presso una sede dell’Azienda per la somministrazione di un test, oppure la ricezione di un’email contenente un indirizzo Internet a cui collegarsi per effettuare il test.

La seconda fase di selezione prevede, per i soli candidati che supereranno il test attitudinale, un colloquio e la prova d’idoneità alla guida del motomezzo.

Candidature

Le candidature possono essere inviate attraverso il sito di Poste Italiane entro il 3 gennaio 2018.

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (3)
  • comment-avatar
    Arianna 2 anni

    Vorrei saperne di più….
    Grazie

    • comment-avatar

      Le candidature possono essere inviate attraverso il sito di Poste Italiane entro il 3 gennaio 2018.

  • comment-avatar
    Joel 2 anni

    Come posso candidarmi