Indagato di omicidio il convivente della donna scomparsa a Salemi

Una donna residente a Salemi è scomparsa da due settimane e adesso la procura di Marsala indaga per omicidio e occultamento di cadavere, reati contestati all’attuale convivente. Di Angela Stefani, 48 anni originaria di Bologna, ma da anni domiciliata nel borgo trapanese, non si hanno notizie dallo scorso 5 febbraio e stasera il pm Silvia Facciotti (titolare del fascicolo) ha interrogato Vincenzo Caradonna, convivente della donna, assistito dal suo avvocato.

L’uomo si è avvalso della facoltà di non rispondere ma nei giorni scorsi Caradonna era già stato ascoltato e aveva riferito che la Stefani spesso si allontanava e di “non averla vista” quando avrebbe lasciato l’abitazione lo scorso 5 febbraio. A denunciare la scomparsa era stato l’ex compagno, Rosario Scianna, allevatore di Salemi e padre di due figli nati dalla loro relazione.

L’indagine è coordinata dal procuratore capo Vincenzo Pantaleo e dal sostituto Facciotti e viene condotta dai carabinieri. Domani è previsto un accertamento dei Ris di Messina in alcuni luoghi in cui sarebbero state ritrovate tracce di sangue.

Fonte (AGI)

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (0)