Diffamò il sindaco su Facebook, condannata una sessantenne

Diffamò il sindaco su Facebook, condannata una sessantenneIl gip del Tribunale di Sciacca, Rosario Di Gioia, ha condannato a una pena pecuniaria una sessantenne del Nord Italia che con un post pubblicato su Facebook, ritenuto offensivo, ha diffamato il sindaco di Partanna, Nicolò Catania.

La notizia è stata diffusa dallo stesso primo cittadino.

La donna aveva preso di mira la decisione della giunta comunale di mettere a punto un piano di contenimento del fenomeno del randagismo e aveva pubblicato anche una foto di Catania.

“La critica è legittima – dice Catania – e va accettata purché espressa in termini civili e pertinenti. Occorre restare nel merito di una discussione pacata e civile che dia spazio alla contestazione ma non all’insulto gratuito verso chi ogni giorno lavora nel rispetto e nell’interesse dei propri cittadini”.

FONTE: LIVESICILIA.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.