Cocaina, i Carabinieri di Marsala ne sequestrano 24 chilogrammi a Pantelleria

Brillante operazione antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Marsala. Nell’ambito dei servizi di prevenzione, svolti  con particolare attenzione nei centri maggiormente  frequentati dai turisti per le festività di Ferragosto,  i Carabinieri della Stazione di Pantelleria, con il supporto della motovedetta dell’Arma “819 Maronese”, hanno rinvenuto 24 kg di cocaina occultati all’interno di un borsone.

L’ingente quantitativo  di cocaina è stato rinvenuto nel corso di un controllo effettuato in una piccola cala sita nell’impervia località di Martingana, irraggiungibile se non via mare,  qui i militari della locale Stazione hanno rinvenuto un borsone impermeabile con all’interno più di 24 kg di cocaina. La droga era suddivisa in 20 panetti. La sostanza stupefacente, qualora fosse stata immessa sul mercato, avrebbe prodotto un guadagno di oltre 2 milioni di euro.

L’ingente quantitativo rinvenuto dai Carabinieri dell’isola, è stato sottoposto a sequestro e sarà analizzato per stabilirne il grado di purezza prima che la Procura della Repubblica di Marsala ne autorizzi la distruzione in un inceneritore.

L’operazione portata a termine dalla Stazione di Pantelleria e dalla motovedetta “819 Maronese”, è il risultato di numerosi servizi predisposti dalla Compagnia Carabinieri di Marsala, svolti anche nel comune lylibetano e in quello di Petrosino, finalizzati all’individuazione dei canali di spaccio e di distribuzione al dettaglio dello stupefacente.

Infatti, appena 20 giorni fa, in Contrada Bosco, i Carabinieri della Stazione di San Filippo di Marsala hanno scoperto un’estesa coltivazione di 860 piante di marijuana, che ha visto l’arresto di un sessantenne marsalese, tuttora detenuto presso la casa circondariale di Trapani.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.