Aeroporto, Trapani fra i Comuni che non hanno sottoscritto l’accordo di comarketing, i sindacati hanno incontrato il vicecommissario

I Sindacati incontrano il vice commissario del comune di Trapani nel tentativo di fare  “sottoscrivere accordo di comarketing”

“E’ necessario che anche il comune di Trapani sottoscriva l’accordo di comarketing per l’aeroporto di Trapani Birgi così da tutelare l’occupazione dei lavoratori aeroportuali e l’economia del territorio che deriva dal traffico aereo”.

I segretari generali di Cgil e Uil Trapani Filippo Cutrona ed Eugenio Tumbarello e il segretario territoriale Cisl Trapani Massimo Santoro questa mattina hanno incontrato il vicecommissario del comune di Trapani Salvatore Buscemi, al quale hanno espresso le proprie preoccupazioni sulle ricadute che la mancata sottoscrizione dell’accordo da parte di tutti i comuni potrebbe avere nel trapanese.

A tal riguardo il vice commissario ha rassicurato i rappresentanti sindacali che sono stati presi contatti con l’Airgest per avere dei chiarimenti in merito all’accordo stesso, una volta avuto riscontro il commissario straordinario deciderà su come procedere.

L’incontro di questa mattina fa seguito a quello di ieri pomeriggio avente per tema sempre il futuro dell’aeroporto svoltosi in Prefettura, insieme ai rappresentanti di Confindustria e Confcommercio Trapani.

Cgil, Cisl e Uil Trapani intendono incontrare nei prossimi giorni anche gli amministratori dei comuni di Alcamo e Castelvetrano che come Trapani non hanno ancora aderito al comarketing.

CATEGORIE
TAG
Condividi

Commenti

Wordpress (0)