XX Rievocazione Trapani – Monte Erice, raggiunto il limite massimo d’iscrizione

Chiusura anticipata delle iscrizioni per la XX Rievocazione Storica Trapani – Monte Erice. Decisione difficile ma doverosa da parte del Consiglio Direttivo del Club al fine di poter garantire gli standard qualitativi che i partecipanti si aspettano. Raggiunta quindi la soglia delle 80 vetture partecipanti che, sicuramente, aumenta le aspettative per una edizione importante, la ventesima, che il Club F. Sartarelli organizza. Un evento nato per rievocare lo storico percorso della gara di velocità che nel 1954 e 1955 ha visto la partenza da Piazza Vittorio Emanuele fino ad Erice Vetta e che negli anni è cresciuta fino a diventare oggi una delle più belle Manifestazioni rievocative del panorama nazionale.

Grande la soddisfazione del Presidente Salvatore Mustazza che così dichiara: “Abbiamo dovuto chiudere le iscrizioni anticipatamente perché si sarebbe rischiato di non poter garantire la qualità che tutti si aspettano dalla nostra organizzazione, non abbiamo potuto fare a meno di constatare che c’è tanta voglia di esserci degli appassionati non solamente siciliani. Avremo infatti oltre venti equipaggi provenienti da Roma, Torino e Monza i quali, spinti dall’eco delle scorse edizioni, hanno deciso di visitare Trapani e le sue bellezze per mezzo della nostra manifestazione. Sicuramente la formula che ha fatto crescere così tanto l’interesse per questa Manifestazione, facendola passare da un ambito locale ad uno nazionale è stata quella dell’inserimento della sfilata delle vetture il sabato sera. Una formula unica che ho voluto personalmente da quando sono alla guida del Club e che sta dando i suoi frutti”. Ma la rievocazione non è soltanto raduno, prove di abilità e concorso di eleganza, il Club Sartarelli da sempre, ma negli ultimi anni con ma

 

ggior vigore, è attento a tutto quello che riguarda la promozione del turismo e della cultura in generale. Sono diverse infatti le iniziative che interesseranno Trapani e il suo territorio, giovedì 16 giugno si inizierà con un incontro-dibattito promosso da Danilo Gianformaggio che si terrà alle 17.30 presso il Chiostro di San Domenico nel centro storico, e che vedrà la presenza d’illustri relatori quali l’Ing. Marisa Addomine e il Dott. Antonino Verzera. Nella stessa giornata verrà inaugurata una mostra che interesserà alcuni luoghi del centro storico dal titolo “TRAPANI H.U.B. – Historic car &Urban Beauty” che permetterà di vedere esposti alcuni importantissimi mezzi d’epoca a confronto con alcune piazze e architetture del nostro centro storico.

Direttore dell’evento e curatore della mostra sarà l’Arch. Carlo Incammisa che ha dichiarato: “Stiamo lavorando senza sosta con tutto il direttivo del Club e gli appassionati che ci sono vicini, quest’anno porteremo i nostri partecipanti a visitare Mazara del Vallo e il Museo del Satiro Danzante, grazie anche alla collaborazione dell’Arch. Luigi Biondo, direttore del Polo Museale di Trapani che ormai da qualche anno appoggia le nostre iniziative. Novità assoluta è la mostra Trapani H.U.B., che ci permette di far scoprire tramite questa mostra scopriremo alcune delle bellezze architettoniche di Trapani, utilizzando il motorismo storico come mezzo per conoscere il territorio.

Quindi un evento non solo per gli appassionati ma anche per l’intera collettività che avrà la possibilità di visionare il tour grazie anche a una audio guida e una app gratuita da utilizzare dal cellulare scaricabile da IZI.TRAVEL. come se fosse un vero e proprio museo dove  si potrà passeggiare tra le vie del centro ed ascoltare la spiegazione dei veicoli e delle architetture interessate dalla mostra che si svolgerà tra Palazzo Cavarretta, Piazza Saturno e Casina delle Palme. Lo stesso sistema è stato utilizzato anche per i partecipanti che durante il loro percorso tramite l’app gratuita per il smartphone potranno ascoltare la spiegazione dei luoghi che incontreranno lungo il tragitto“.

Ampia partecipazione quindi per una manifestazione che sembra avere tutte le carte in regola per essere un grande evento.

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.