Un finanziamento per riqualificare il porto di Cornino

Circa 486.525,000 euro per la riqualificazione del porto di Cornino. A tanto ammonta il finanziamento riconosciuto dalla Regione Siciliana nell’ambito del bando PO – FEAMP “Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e per la Pesca” 2014/2020 nella misura 1.43 che promuove investimenti volti a migliorare le infrastrutture dei porti di pesca, delle sale per la vendita all’asta, dei siti di sbarco e dei ripari di pesca.

La conferma è arrivata dall’Assessorato regionale all’ Agricoltura, dello Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea – Dipartimento della Pesca Mediterranea che comunica l’inclusione nella graduatoria e la concessione del contributo. Il progetto esecutivo sarà presentato dall’Amministrazione entro il prossimo mese di dicembre.

A seguire passo passo il piano di interventi e l’iter di candidatura al bando sono stati gli Assessori del Comune di Custonaci rispettivamente Silvia Campo, Assessore alla Cultura, Turismo ed Eventi e Giovanni Noto, Assessore ai Lavori Pubblici in collaborazione con l’ingegnere dell’Ufficio Tecnico del Comune Renato Agliastro e il collaboratore esterno Ing. Agostino La Rosa.

Il Comune ha partecipato al bando con un progetto che prevede la realizzazione di opere di riqualificazione ed ammodernamento dello scalo di Cornino e la realizzazione, su un’area di proprietà comunale esistente nelle immediate vicinanze dello stesso scalo, di una struttura per il riparo e rimessaggio delle barche da pesca. Il tutto è finalizzato alla protezione dell’ambiente ed a migliorare le condizioni di vita e di sicurezza dei pescatori.

Leave a Reply

Your email address will not be published.