Rapina, sferra calci, pugni all’anziana vittima e viene arrestato dai Carabinieri

CASTELVETRANO – Salvo, forse sarebbe il caso di sottolinearlo, grazie al provvidenziale intervento di un carabiniere fuori servizio che, attirato dalle urla, ha tolto un anziano uomo dalle grinfie del suo rapinatore.

E’ accaduto in un appartamento di via IV novembre, dove i Carabinieri hanno tratto in arresto in flagranza di reato Leonardo Circello, 37enne castelvetranese, disoccupato e sorvegliato speciale di P.S. con obbligo di soggiorno.

Il predetto, mentre era intento a consumare un furto in un’abitazione di via IV novembre, veniva sorpreso all’interno dal proprietario, un pensionato di 62 anni, che stava rincasando. Quest’ultimo       in un primo momento veniva spintonato dal malvivente, il quale si dava a precipitosa fuga; successivamente, dopo averlo rincorso e raggiunto, scatenava la reazione del fuggitivo che lo colpiva con calci e pugni.

L’azione criminosa veniva interrotta da un militare dell’Arma, intervenuto “libero dal servizio” che, attirato dalle urla, bloccava il Circello, e unitamente ai militari del dipendente N.O.R.-Aliquota Radiomobile– sopraggiunti in supporto al collega – lo traeva in arresto.

La refurtiva veniva recuperata e restituita all’anziano uomo. L’arrestato, dopo le formalità di rito e su disposizione della Procura di Marsala, veniva sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio direttissimo.

Leave a Reply

Your email address will not be published.