Orientamento al lavoro e alle professioni, la Camera di Commercio finanzia i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro

La Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Trapani finanzia i percorsi di Alternanza Scuola Lavoro per 240 mila euro. Il contributo a fondo perduto di 2 mila euro può essere chiesto dalle micro piccole e medie imprese in regola con le norme tributarie

Nel proseguo della promozione dell’alternanza scuola-lavoro di cui alla Legge n. 107/2015 art.1 comma 41 e considerate le nuove competenze attribuite agli enti camerali in materia di orientamento al lavoro e alle professioni, nonchè di facilitazione dell’incontro domanda-offerta di formazione e lavoro, la camera di Commercio di Trapani vuole promuovere l’iscrizione delle imprese nel Registro Nazionale Alternanza Scuola Lavoro e incentivare l’inserimento di giovani studenti in percorsi di alternanza scuola lavoro.

La Camera di commercio, dice il Presidente Giuseppe Pace, intende confermare il suo ruolo attivo nella promozione delle attività di alternanza scuola-lavoro. Dobbiamo essere i facilitatori dell’avvicinamento delle imprese ai percorsi scolastici di alternanza, contribuendo allo sviluppo del sistema economico locale attraverso la concessione di voucher alle Micro, Piccole e Medie Imprese. Vogliamo essere anche punto di riferimento per le istituzioni scolastiche aiutandole nell’arduo compito di trovare le aziende da coinvolgere nei percorsi formativi.

Per fare ciò, continua il Presidente, abbiamo stanziato 240 mila euro per rifinanziare i contributi a fondo perduto destinati ai percorsi di Alternanza Scuola Lavoro.

Possono presentare domanda per ottenere i contributi previsti dal presente bando, le micro piccole e medie imprese (MPMI), così come definite dall’allegato I al Reg.Ue n. 651/2014, che, dal momento della presentazione della domanda e fino alla liquidazione del contributo, abbiano i requisiti richiesti dal bando.

Le domande di contributo, per il primo semestre,possono essere presentate dal 01/02/2018  al 30/06/2018. Le domande di contributo, per un massimo di € 2.000,00 a percorso, saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, determinato dalla data e ora di ricevimento della pec di richiesta del contributo. Tutte le informazioni possono essere reperite al seguente link https://goo.gl/XPkVrF

Leave a Reply

Your email address will not be published.