Marsala: tributato un elogio al Col. Salvatore Ferrara, Comandante del 37° Stormo

Marsala: tributato un elogio al Col. Salvatore Ferrara, Comandante del 37° StormoA nome della collettività del Comune di Marsala, il Sindaco Dott. Alberto Di Girolamo, ha tributato oggi un elogio al Col. Salvatore Ferrara, Comandante del 37° stormo con la seguente motivazione: “Con altruismo, prontezza d’intervento e capacità rianimatorie è riuscito a salvare un anziano in imminente pericolo di vita consentendone il trasferimento in ospedale per le successive cure specialistiche”.

I fatti risalgono allo scorso 27 ottobre 2017.  Il Col. Ferrara si trovava, libero dal servizio e in compagnia della moglie, in località Fontanelle del Comune di Marsala, quando si accorgeva di una persona anziana riversa a terra con evidenti difficoltà respiratorie. Grazie all’addestramento “Basic Life Support” (sostegno base alle funzioni vitali, noto anche con l’acronimo BLS) ricevuto, provvedeva immediatamente a praticare al malcapitato la respirazione bocca-bocca, alternandola al massaggio cardiaco. Dopo alcuni minuti l’uomo riprendeva a respirare autonomamente e, in seguito all’intervento di un’ambulanza del 118, veniva ricoverato presso l’ospedale di Marsala per le successive cure e dal quale veniva dimesso in buone condizioni di salute dopo alcuni giorni.

Il provvidenziale intervento del Col. Ferrara ha riscontrato il plauso sia del personale medico intervenuto, sia della popolazione locale, nonché quello delle autorità comunali. Nel corso del breve incontro tenutosi presso l’ufficio del Sindaco, il Col. Ferrara nel ritenersi onorato per aver ricevuto un tale importante riconoscimento, ha tenuto a precisare che tutto il personale militare viene formato e periodicamente anche valutato alla pratica della rianimazione BLS come parte integrante di quelle capacità di base definite dall’acronimo ICCS (Integrated Common Core Skills). “Grazie all’addestramento ricevuto sappiamo che riuscire ad intervenire con tempestività in una tale circostanza può essere determinante per il successo della rianimazione, quindi ho agito senza indugio”.

Il Dott. Di Girolamo, nell’esprimere il proprio compiacimento per il gesto di altissimo senso civico dimostrato dal Comandante Ferrara, ha inoltre illustrato il progetto di breve termine, in collaborazione con il Rotary International, in cui si prevede di dotare il territorio di Marsala di apparati defibrillatori pubblici proprio per poter intervenire in caso di necessità, con personale adeguatamente formato, a questa pratica salva vita.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.