Marsala è in uno stato indecoroso, urgono pulizia straordinaria, disinfestazione, derattizzazione

Strade sporche e maleodoranti, verde pubblico in stato di abbandono, presenza di topi, ratti, blatte ed insetti sia in centro che in periferia. “Non ci facciamo mancare proprio nulla a Marsala” è il caso di dirlo, anche se con tanta ironia mista alla tristezza di vedere trasfigurata una delle città più belle della Sicilia. A lanciare nuovamente l’allarme, sullo stato poco gratificante in cui versa la città, è il Presidente del Consiglio comunale di Marsala Vincenzo Sturiano che, con una dura nota politica, invita il sindaco e gli assessori di competenza a porre rimedio a così tanto stato di abbandono.

La precedente Amministrazione, guidata dal sindaco Giulia Adamo della cura del decoro urbano ne aveva fatto una questione di principio, ma le note vicissitudini politiche e giudiziarie non consentirono all’ex deputato regionale di portare avanti il suo progetto politico. Dopo il commissariamento la Città ha dato nuovamente fiducia al candidato del PD, l’attuale sindaco in carica, con la speranza di garantire una certa continuità amministrativa su tematiche di grande importanza economico, occupazionale e sociale, come: il decoro urbano, la pulizia,  gli incentivi per il turismo, gli spettacoli in piazza per intrattenimento, la continuità territoriale attraverso il funzionamento del’Aeroporto di Trapani Birgi.

Purtroppo dai programmi elettorali alla realizzazione degli stessi di mezzo vi è il mare; anzi si ha l’impressione che il cambio di guida abbia coinciso con una inversione di rotta sul fronte turistico, unica valvola di sfogo di una economia in ginocchio. La scorsa settimana la nostra testata aveva lanciato l’allarme ratti, topi, blatte, insetti e gabbiani che sporcano la città rendendola inospitale ed invivibile a causa della mancanza totale di un proprio decoro urbano, la sporcizia che abbonda ed il proliferare di così tanti ospiti indesiderati che mettono in pericolo l’igiene e la salute pubblica. Avevamo invocato, oltre ad un piano straordinario di pulizia e sistemazione del verde pubblico, la derattizzazione e la disinfestazione della Città, senza sortire gli sperati frutti, malgrado la città sia amministrata da  un primo cittadino che fino ad oggi indossa un camice bianco, un cardiologo, che meglio di chiunque altro dovrebbe capire il pericolo che incombe sulla città. Così non è stato.

Ora ci prova il Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Sturiano a smuovere le torbide acque dell’immobilismo politico-amministrativo e burocratico in cui si è impantanata da 3 anni la Città. Sturiano chiede misure straordinarie per pulire e sanificare Marsala. La sua nota è chiara e, a scanso di equivoci, la riportiamo qui di seguito integrale per come l’abbiamo ricevuta in redazione

Nota politica del Presidente del Consiglio Comunale Vincenzo Sturiano

“Con vivo disappunto, constatandolo personalmente ogni giorno e ricevendo continue lamentele da parte dei cittadini e dei turisti (in verità non tanti) che in questi giorni si trovano in città per trascorrere le loro vacanze estive, debbo lamentare e segnalare alla S.S.  lo stato indecoroso in cui versa la città, sia in centro ma anche nelle periferie e nelle borgate, a causa della mancata discerbatura, disinfestazione e derattizzazione, oltre che per i noti problemi legati alla raccolta rifiuti.

Lamento altresì la mancata pulizia delle strade del centro storico, in cui proliferano blatte e ratti, l’effetto disgustoso del basolato di Piazza della Repubblica, Via XI Maggio,  Via Garibaldi e strade limitrofe.

Con la presente chiedo all’Amministrazione Comunale di intervenire con la massima urgenza disponendo una pulizia generale della Città, comprensiva di disinfestazione e derattizzazione. In modo particolare, considerato lo stato pietoso in cui è ridotto il basolato delle principali arterie del centro storico, chiedo alla S.S. di attivarsi prontamente per una pulizia straordinaria con relativo lavaggio, non più procrastinabile.

Certo di un pronto intervento, La saluto cordialmente.

 

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Vincenzo Sturiano”

blue sea land 2018 largo

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.