Il movimento “Adesso il futuro” interviene sulla discarica abusiva e sui guai giudiziari che hanno colpito il sindaco di Petrosino ed altri amministratori

Ha suscitato grande scalpore la notizia del rinvio a giudizio del sindaco Gaspare Giacalone, del vice sindaco Marcella Pellegrino, dell’assessore Luca Badalucco e di altre 4 persone, pare dirigenti del Comune,  per reati ambientali legati ad una discarica abusiva. Il movimento politico “Adesso il futuro”, di cui è capogruppo Vincenzo D’Alberti, ha diramato una nota alla stampa con cui esprimono piena fiducia nella magistratura, invitano il primo cittadino a risponderne davanti al Consiglio Comunale e l’Amministrazione ad intervenire tempestivamente per risolvere il problemi ambientali derivanti dall’infiltrazione del percolato nella falda acquifera attraverso l’acqua piovana.

 

Riportiamo, qui di seguito, il comunicato stampa, del movimento politico “Adesso il futuro”.

“Abbiamo appreso la notizia che riguarda il rinvio a Giudizio per reati ambientali del Sindaco Giacalone, del vice Sindaco Pellegrino e dell’ex assessore Badalucco apparsa oggi sugli organi di stampa. Esprimiamo, con la presente, piena fiducia nella magistratura che dopo le indagini di rito ha ritenuto opportuno rinviare a giudizio gli imputati per reati ambientali che riguardano il deposito di rifiuti nel centro comunale e invitiamo il Sindaco a chiarire in consiglio comunale quanto accaduto.
Ci corre l’obbligo però precisare che recentemente, durante ripetuti sopralluoghi abbiamo potuto visionare lo stato di abbandono e degrado in cui versa il centro di raccolta dei rifiuti, limitrofo al depuratore comunale.
Abbiamo visto come il percolato che fuoriesce dai contenitori dei rifiuti venga fatto defluire nel terreno senza alcuna raccolta e trattamento. Inoltre, abbiamo constatato l’abbandono di rifiuti sul terreno comprensivo di contenitori che contengono sostanze pericolose.
Siamo preoccupati per questi sversamenti di sostanze dannose e chiediamo all’Amministrazione comunale di intervenire tempestivamente in considerazione anche delle imminenti piogge.
Contestualmente chiediamo le dimissioni dell’Assessore al Ramo per la mancata azione di controllo svolta in quel centro.

movimento politico
“Adesso il futuro”

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.