I Carabinieri ricordano “Pietro Morici”

I Carabinieri ricordano "Pietro Morici"Avranno inizio domani una serie di appuntamenti per 36esimo anniversario della morte del Carabiniere Scelto Pietro Morici, originario di Valderice, ucciso in un agguato mafioso a Palermo il 13 giugno 1983 insieme al Capitano Mario D’Aleo e all’Appuntato Giuseppe Bommarito.

Domani mattina, alle ore 9, al Cimitero comunale di Valderice, la cerimonia a cura del Comando Provinciale dei Carabinieri dove verrà deposta una corona d’ alloro sulla tomba di Pietro. Alle ore 9.30, in via Pietro Morici, la deposizione di una corona di alloro da parte Amministrazione comunale. Dalle 15 alle 18, ai campi da tennis della Pineta comunale, il torneo di minivolley organizzato dalla Polisportiva Vado Ok insieme ad altre associazioni. Alle ore 18.30, alla chiesa “Cristo Re”, la messa e, a seguire, la deposizione di fiori sulla lapide, inaugurata nel 2018, che ricorda Pietro Morici in piazza Cristo Re.

Venerdì 14 giugno, alle 15.30, all’impianto sportivo accanto alla palestra di Misericordia, il torneo di calcetto a 5 tra i gruppi sportivi di Polizia, Finanza, Carabinieri; alle ore 18.30, nel salone della Fondazione Auxilium, la premiazione del torneo alla presenza dei familiari di Morici e dell’appuntato Bommarito che fu ucciso con lui e il capitano D’Aleo.

Seguirà la tavola rotonda sul tema “Disagio giovanile e violenze: possibili proposte dal territorio”, il tutto alla presenza del  Prefetto Ricciardi, il vescovo Fragnelli, il Comandante Provinciale dei Carabinieri Vitagliano e la presidente del Tribunale di Marsala Camassa oltre al sindaco di Valderice Francesco Stabile.

CATEGORIE
Condividi

Commenti

Wordpress (0)