Il fiuto di Lillo contro armi e droga, un allevatore di Salemi ai domiciliari

Il fiuto di Lillo contro armi e droga, un allevatore di Salemi ai domiciliariSALEMI – Un allevatore, Antonino Bonasoro di 50 anni, è stato posto agli arresti domiciliari dopo che carabinieri nel corso di una perquisizione domiciliare, estesa a un appezzamento di terreno a lui riconducibile, hanno sequestrato 75 grammi di marijuana, un fucile da caccia marca Cocherill cal. 16 detenuto illegalmente, un coltello a serramanico, due canne ad avancarica per artiglieria senza matricola, una baionetta con lama lunga 33 centimetri, un bossolo per cartuccia di artiglieria e duecento cartucce in parte cal. 12 e in parte cal. 16. E’ stato Lillo, pastore tedesco dei carabinieri, a trovare la droga.

FONTE: LIVESICILIA.IT

Leave a Reply

Your email address will not be published.