Agricoltura, Cia: «servono fondi contro siccità in Sicilia»

Agea, siccità, Psr e consorzi di bonifica sono alcuni temi affrontati nel corso di un incontro tra la giunta regionale della Cia Sicilia e l’assessore regionale all’agricoltura Edy Bandiera.

“La situazione è già oltre ogni limite – dice Rosa Giovanna Castagna, presidente regionale Cia – in merito all’erogazione dei pagamenti inerenti le misure a superficie del Psr: controlli su controlli (ben 5 in più rispetto alle altre regioni) e su una domanda dichiarata valida al momento del rilascio vengono chieste correzioni dopo oltre 2 anni. Occorre un maggior impegno, politico ma anche da
parte dell’amministrazione”.

“Il problema della richiesta di certificazione antimafia – continua Castagna – grazie anche al forte impegno della Cia, è rinviato per le imprese che percepiscono contributi inferiori a 25 mila euro e non comprende le domande presentate entro il 19 novembre u.s., ma non possiamo aspettare la prossima emergenza di dicembre per affrontare e risolvere definitivamente la questione”.

“I danni provocati dalla straordinaria siccità estiva e attuale – evidenzia Castagna – hanno compromesso tutti i comparti, si chiede pertanto un intervento a favore degli agricoltori (ad esempio sgravi contributivi o altre forme di agevolazioni). A ciò si aggiunge una situazione disastrosa dei consorzi di bonifica”. (ANSA).

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.