Aeroporto, il Commissario del Consorzio: “Birgi deve continuare a svolgere il suo ruolo”

Il Commissario Straordinario del Libero Consorzio Comunale di Trapani (ex Provincia Regionale) intende sottolineare ancora una volta la grande importanza rivestita dall’aeroporto di Trapani-Birgi, quale struttura essenziale per lo sviluppo economico e turistico di tutto il territorio.

Salemi aderisce al co-marketing per BirgiAnche se l’Ente non è più socio di Airgest s.p.a. (società di gestione dello scalo civile), avendo ceduto l’intera propria quota di partecipazione azionaria alla Regione Siciliana fin dall’ottobre del 2013, va tuttavia ribadito che l’aeroporto di Birgi deve continuare a svolgere il suo ruolo di vero e proprio volano dello sviluppo economico dell’intero territorio provinciale e che solo una grande unità di tutti i Comuni e la solidarietà istituzionale con il Libero Consorzio Comunale di Trapani e con la Regione Siciliana possono rappresentare la soluzione per superare tutte le criticità che hanno finora impedito il pieno rilancio dell’attività aeroportuale.

Ed è anche giusto che si sappia ora che il Libero Consorzio Comunale continua a disporre in atto della complessiva somma di contributi ( per la precisione €2.580.660,00 ) stanziati dalla Regione Siciliana con le leggi 16/2011 e 8/2016, al fine di favorire l’incremento dei flussi turistici dell’aeroporto Trapani-Birgi.
Tale somma è rimasta finora inutilizzata , sebbene fin dal mese di marzo del corrente anno il Libero Consorzio Comunale di Trapani abbia specificamente richiesto alla Regione Siciliana di fornire adeguate risposte ai quesiti riguardanti l’utilizzazione e la rendicontazione di tali somme di denaro.
Si tratta, infatti, di trasferimenti di somme per le quali la Regione chiede la rendicontazione in quanto contributi straordinari.

Quesiti che sono rimasti tuttora senza risposta e dalla cui risoluzione dipende la veste che assumerà l’accordo che l’ex Provincia Regionale di Trapani potrà stipulare nei confronti di Airgest. La Regione Siciliana è stata anche informata che, in assenza di una specifica condivisione ed autorizzazione da parte della stessa, il Libero Consorzio Comunale non procederà ad alcun accordo né all’impegno della spesa a favore di Airgest, ottemperando semmai alla chiesta restituzione dei benefici alla Regione, non potendo rendicontare attività non compiute.

Tutto ciò, per fare chiarezza circa la posizione dell’ex Provincia Regionale che ribadisce tutta la propria disponibilità a favorire la salvaguardia e la crescita dell’aeroporto di Birgi nel pieno rispetto delle vigenti normative e della osservanza dei criteri di trasparenza.

Leave a Reply

Your email address will not be published.