A Marsala la finale regionale del Campionato Individuale e a Squadre Paralimpici di Tennistavolo

Valorizzare le diversità è il vero elemento che registra un progresso in una società civile, e ciò può arrivare fino al prestigioso obiettivo di far nascere campioni fra i giovani affetti da disabilità. Un esempio commovente ce lo fornisce il famoso film biografico del 2016 ‘Eddie the Eagle’ in versione italiana ‘Il coraggio della follia’, ispirato alla storia vera di un giovane che da bambino portava il tutore alle gambe ed è riuscito a diventare da adulto un campione olimpionico di salto con gli sci.

Questo è da sempre l’obiettivo dell’Associazione Sportiva ‘Germaine Leqocq’ di Marsala, presidente Sandra Sorrentino, che anche quest’anno propone una iniziativa sotto il vessillo «Lo Sport: veicolo di valori» con il Campionato Regionale Individuale e a Squadre Paralimpici di Tennistavolo che si svolgerà in due giornate: sabato 19 maggio 2018 con le selezioni dei Campionati e domenica 20 maggio 2018 con la Finale Regionale. Entrambi gli eventi sono aperti al pubblico presso la Palestra del IV Circolo Didattico scuola ‘G. e S. Asta’ in via Giovanni Falcone a Marsala.

A sostenere l’evento ci sarà il Lions Club di Marsala, presidente Sonia Bonfanti, che è sempre in prima linea per servire i bisogni delle fasce più deboli della società. Quest’anno sociale infatti sono state molte le occasioni che hanno visto il Lions Club di Marsala protagonista e a fianco di eventi di rilievo nei settori con rilevanza sociale, uno per tutti ‘Giochi senza barriere’ e poi ancora il ‘Campo Trinacria’ per gli scambi dei giovani, la campagna ‘Raccolta occhiali usati’ e perfino oltre il continente con l’attività di beneficenza per ‘I bambini della luna’ in Tunisia.

Molti altri service sono stati realizzati all’insegna del motto Lions « We serve » che sta alla base di tutta l’attività di questo club di servizio.

Leave a Reply

Your email address will not be published.